Splitscreen: A Love Story | a shortfilm by James W. Griffiths

SplitScreen, in gergo cinematografico vuol dire letteralmente schermo diviso. Si usa in genere per frazionare in due parti lo schermo e raccontare simultaneamente due cose nello stesso istante.

Molto utilizzato ad esempio nei film, per la tipica scena della telefonata. C’è chi ne ha fatto storia, citando non a caso David Cronemberg nel film “Inseparabili”, dove Jeremy Irons interpreta simultaneamente i gemelli Mantle.

Partendo da questo semplice concetto, il regista del cortometraggio che vi proponiamo oggi, ha confezionato un piccolo gioiellino, visivo e narrativo. Possono due persone che vivono dall’altro capo del mondo, avere qualcosa in comune?

Due vite parallele, apparentemente scollegate, una a New York [fotografata magnificamente] l’altra a Parigi, attraverso il viaggio [tema vastissimo cui il mondo della celluloide in genere ha attinto tantissimo] riusciranno a incrociare le loro vite?

Inutile raccontare oltre, il consiglio, ormai scontato per chi ci segue, è quello di vedere il corto.

Il cortometraggio ha vinto il Nokia short 2011 competition ed infatti la particolarità è quella di essere stato girato interamente con un telefonino.

Il regista è James W. Griffith. Molto interessante, per chi ama il genere Behind the Scenes, guardare il Making of. Lo trovate qui. [Splitscreen: Making of]

splt_screen

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...