The Story of a signs | a shortfilm by Alonso Alvarez Barreda

La storia di questo cortometraggio è complessa e carica di vicissitudini che nemmeno un romanzo giallo.
La National Film Board of Canada ha organizzato una competizione online per cortometraggi a CANNES 2008. Nove film registrati mediante il sito Short Film Corner sono stati selezionati da Danny Lennon e ulteriormente selezionati tra il pubblico che era invitato a visionarli e votarli online. Il 21 maggio il premio è stato assegnato al  cortometraggio messicano “Historia de un Letrero (A sign story)” diretto da  Alonso Alvarez Barreda. Il corto ha fatto velocemente il giro della rete, e come si sa, i cinefili del web sono impietosi. E’ stato infatti attribuito al corto il reato di plagio, poiché difatto era una copia di una campagna pubblicitaria, diretta dallo spagnolo Francisco Cuenca , dal titolo “Una Limosna, Por Favor”.
Ed in effetti, il cortometraggio in questione è praticamente identico, anche se lo stesso regista ha dichiarato di non sentirsi plagiato, perchè la sua era una pubblicità che ha sfruttato un idea già vista sul web.
Polemiche a parte, il cortometraggio è veramente emozionante, ha uno stile proprio che si differenzia dal lavoro di Cuenca e tocca temi attualissimi. Nella frenesia del mondo, che corre ed è assuefatto da immagini e parole di ogni tipo, sempre più FAST, sempre più PORZIONE SINGOLA, (come diceva il buon vecchio Tyler Durden), l’importanza delle parole, la loro forza espressiva, possono realmente cambiare in meglio il modo di approcciarsi agli altri.
E noi, in Italia ne sappiamo qualcosa, giacchè il modo di parlare 2.0, che è anche il linguaggio del WEB ora, e degli SMS prima, [xkè, kk, tvb etc.], che ci costringeva a dire molto, in uno spazio limitato di caratteri, ha lentamente modificato quella che è la nostra lingua. Ovviamente in peggio.
E dunque riappropriamoci del linguaggio, sfruttiamo la lingua italiana per quello che è, un’infinita risorsa espressiva, perchè il potere delle parole, può realmente cambiare un messaggio.

story_of_a_sign

 

 

Annunci

Un pensiero su “The Story of a signs | a shortfilm by Alonso Alvarez Barreda

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...