World Builder | A Shortfilm by Brude Banit

Il cinema è un potentissimo mezzo comunicativo. Le tecniche con cui si comunica invece, sono e devono essere solo un mezzo. Questo cortometraggio è il chiarissimo esempio in cui, i tanti bistrattati Effetti Speciali a stelle strisce, che delineano la maggiorparte dei Film degli ultimi anni, al grido di “Look, dont listen” siano un potente veicolo per accompagnare un ottima sceneggiatura e materializzarne le emozioni, potenziando un messaggio carico di spessore e poesia.

Il protagonista del cortometraggio, è un costruttore di mondi virtuali. Come soliamo fare in questo blog, non sveliamo nulla della storia, né del finale, per non rovinare il piacere di scoprire un bellissimo racconto carico di significati, con un altrettanto magnifico finale.

World Builder è un cortometraggio del 2008 scritto diretto e prodotto da Bruce Banit. Vincitore di innumerevoli premi quali l’Indianapolis International film festival e il Seattle Internation Fest, è interamente girato con la tecnica del chroma Key e poi, in post-produzione arricchito di Visual FX.

Piccola curiosità, il cortometraggio è stato girato in un solo giorno, ma ci sono voluti 2 anni di post-produzione e lavoro in studio per rendere credibile un mondo fatto di pixel.

Bruce Banit, ha anche una casa di produzione, la BRANIT FX, ha collaborato anche in Lost, e King Kong.

Per saperne di più: Bruce Banit FX

world_builder

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...